Il cammino…

Ognuno interpreta il proprio cammino nel migliore dei modi e non importa come giungono le parole o come avviene l’elevazione, ogni cammino è un cammino individuale, infierire sul cammino altrui è una grave mancanza di amore per gli altri e quindi anche per se stessi. Se tutti i film, tutti i libri dovessero parlare sempre e solo di salvezza, vita eterna, peccato e redenzione la vita sarebbe veramente un passaggio superfluo per l’umanità e tutto sarebbe rinchiuso in una specie di barile temporale destinato alla fossilizzazione delle anime. Per fortuna, ognuno di noi segue un cammino e non esiste un viandante più bello o migliore, esiste solamente la possibilità di camminare insieme, senza farsi troppe domande anzi… senza farsene proprio 😉

 

Articoli simili: