Videogames

Negli anni 80 i miei primi videogames, come giocatore, sono stati ovviamente i primi videogames in assoluto… chi della mia era non è sballato per quel kit di 5 games trattino-linea-punto bianco/nero da cui si ricavano un tennis singolo, un doppio, un improbabile calcetto, una specie di squash singolo e uno doppio… tutto azionato da una manopola rotonda che manovrava le linee bianche… spettacolo!

E poi “Space Invaders” di cui ero maestro e campione al tempo stesso… Ero stato tra i primi a scoprire i magici codici che consentivano di avere tutte astronavi da 300 punti e quando giocavo io si formava un cerchio di spettatori increduli…

Da li ho capito che i videogames non solo erano mio pane, cibo e alimento interiore, ma anche qualcosa con cui avevo grande confidenza, sembravano nati per me, per le mie mani, la mia mente, così pochi anni dopo ero già in tutte le edicole con il mio primo libro di giochi per lo spectrum.

Oggi su internet ho recuperato anche uno screenshot di un mio giochino… curiosamente in versione inglese 🙂 ma a quei tempi il diritto d’autore sul software non esisteva ancora…

E in tema di amarcord, ecco alcuni screen delle mie collaborazioni con la mitica e gloriosa rivista su nastro RUN di Simone Majocchi

Nel tempo ho dedicato buona parte del mio tempo libero ai videogiochi di ogni genere… e quando ho avuto un figlio maschio? A 3 anni aveva già il Joystick in mano ! Che spettacolo… Rivedo velocemente i miei videogames più amati:

Straordinario evento, su Amiga ! Quando ho liberato la principessa ho pianto dall’emozione… Defender on the crown

——————————————————

Sim city !!! Ecco la prima versione

Bellissime anche tutte le successive versioni di simulazioni tra cui…

Theme Hospital

e Sim Tower

Mentre tra i giochi indimenticabili devo assolutamente citare: Chuckrock

Eye of the beholder

Tutta la magica serie di Age of Empire

Sim Safari

Roller coaster tycoon

X BOX!!! Amped

E mi fermo qui perchè dovrei andare avanti per ore, ringrazio quindi i miei compagni di vita:

Sinclair Zx Spectrum 16 e 48K

Amiga 500-600-1200-4000

Msx Philips

Pc vari dal 75Mhz ad oggi

I miei palmarini, dal Cassiopea b-n al Samsung Galaxy 7″ di oggi con citazione particolare per la serie HP e per gli HTC

4.2 (84%) 5 votes